Cus Perugia Rugby | Minirugby Rugby Perugia, bene i ragazzi al torneo di Gubbio
355
post-template-default,single,single-post,postid-355,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-14.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Minirugby Rugby Perugia, bene i ragazzi al torneo di Gubbio

Minirugby Rugby Perugia, bene i ragazzi al torneo di Gubbio

GUBBIO – Si conclude a Gubbio con la terza edizione del torneo Fir “Lupo di Gubbio” la stagione sportiva 2017/18 per i ragazzi del Minirugby “Cus” Perugia Rugby del presidente Alessio Fioroni. Al torneo, svolto nelle giornate di sabato e domenica, ha preso parte anche l’under 14, allenata da Alessandro Speziali e Matteo Giorgetti, classificandosi terza di categoria. I biancorossi sono stati sconfitti in semifinale dal Rugby Monselice, poi vincitore di categoria, confermando così il buon precedente secondo posto ottenuto al torneo di Città di Castello e mettendo in risalto gli ottimi risultati generali della stagione. Tale risultato evidenzia l’alto livello raggiunto dalla squadra. La domenica invece è stata la volta dei piccoli che, per l’occasione, hanno giocato insieme ai coetanei dell’Orvietana Rugby nelle categorie under 8, 10 e 12. Molto soddisfacenti le prestazioni di tutte le categorie a partire dalla bella under 6, numerosa e affiatata, con tanti validi piccoli giocatori promettenti. L’under 8 anche in questo torneo accede alle semifinali confermandosi nel torneo prima del girone e disputando la semifinale con il  Rovigo Rugby. Negli ultimi 3 tornei è sempre riuscita ad accedere alle finali dal primo al quarto posto, mostrando quindi una bella crescita sia dei ragazzi che degli allenatori. L’under 10 vede i frutti del lavoro svolto quest’anno e porta in evidenza i miglioramenti tecnici realizzati, classificandosi nel suo girone seconda dietro alla squadra che  alla fine ha vinto il torneo. L’under 12, nonostante alcune assenze, ha disputato belle partite contro valide squadre umbre e provenienti da fuori regione.

“Sono molto soddisfatto del buon lavoro svolto quest’anno – commenta il responsabile tecnico del Perugia, Gianluca Mencaroni – e i risultati di oggi lo dimostrano. Abbiamo creato un bel gruppo affiatato sia fra i ragazzi che fra genitori, e i risultati non potevano che arrivare. Questo è il quarto anno di attività a Magione ed è incoraggiante vedere come il Minirugby stia prendendo piede in un territorio in cui predominano sport più tradizionali come il Calcio. Merito anche della collaborazione con il Circolo Didattico di Magione che promuove il rugby al suo interno, consentendo ai ragazzi di sperimentare questo sport e vivere esperienze come ‘La Festa del Rugby’, un torneo scolastico che anche quest’anno si è svolto ad Ancona il 25 e 26 maggio, in cui erano presenti circa 1.600 ragazzi provenienti da tutta Italia e al quale Magione si è presentato portando ben due selezioni, una per le classi quarte ed una per le quinte. Per tutto quello che è stato fatto e che si farà mi sento di ringraziare la società nelle persone di  Alessio Fioroni, Federico Bevilacqua, Ruggero Renetti e Manuela Castellini, gli allenatori, Angelo Crocioni, Alessandro Giommetti, Alessio Bozza, Francesco Ragni, Marica Antognelli e Marco Ragni, il Comune di Magione ed il sindaco Giacomo Chiodini, la Dirigente scolastica, Giovanna Filomeni, le insegnanti che hanno seguito i ragazzi della scuola, coordinate dalla maestra Patrizia Mannucci, la società sportiva Junior Calcio Magione e tutti i ragazzi, accompagnatori e genitori che sono sempre pronti e disponibili a girare l’Umbria per poter disputare i raggruppamenti. La crescita di quest’anno rende necessaria la ricerca di spazi più ampi per poter svolgere gli allenamenti, e per questo motivo si stanno prendendo contatti con le società sportive della zona per una collaborazione futura”.

Fonte: www.umbriajournal.com

No Comments

Post A Comment